Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Sapevi che i social media sono un alleato strategico per la SEO?

Scopri come potenziare la tua campagna SEO in 5 semplici passi, grazie all’uso dei social media

SEO e SEM rimangono alcuni tra gli strumenti di marketing più efficaci al giorno d’oggi. Nonostante i social media non contribuiscono direttamente al ranking SEO, sono ugualmente in grado di influenzare l’esposizione di un brand e il suo posizionamento nei risultati di ricerca.

Prima di tutto, anche se i link provenienti da queste piattaforme non sono considerati influenti al fine del ranking, riescono comunque a generare traffico sui siti web.  Inoltre, quando i contenuti vengono condivisi da piú persone, si vanno a generare segnali sociali che influenzano l’ottimizzazione per i motori di ricerca, i quali andranno a considerare questi post come utili per il mercato di riferimento. Se dunque, questa correlazione tra social media e SEO è innegabile, la vera domanda rimane: 

Come sfruttare i Social Media per migliorare il posizionamento SEO?

In questo articolo ti proponiamo 5 steps pratici da seguire per mettere in atto una strategia efficace:

  1. Pubblica contenuti di valore
  2. Semplifica la condivisione dei tuoi contenuti
  3. Ottimizza i tuoi profili social
  4. Costruisci relazioni e partnerships

Valuta le tue attivitá di Marketing sui social

1. Pubblica contenuti di valore e genera Backlinks

Una delle prime cose da tenere a mente é che nella SEO la qualità regna sovrana. È infatti fondamentale pubblicare contenuti che abbiano un alto valore per il tuo pubblico target. In questo modo, sará possibile generare traffico sulla pagina di interesse e guadagnare sostenitori, i quali potranno condividere a loro volta  questi contenuti. I social media offrono infatti la possibilitá di raggiungere una fetta di pubblico che non ha cercato attivamente il tuo brand, ma che è potenzialmente interessata (anche detta domanda latente), in questo modo raggiungerai nuovi potenziali clienti e sostenitori. Aumenterai la visibilità della tua pagina, migliorerai  il traffico organico verso il tuo sito internet e in molti casi otterrai dei backlinks. Questa puó risultare essere una tecnica SEO link building molto efficace, essendo anche uno dei tools SEO piú utilizzati per le strategie SEO on page 

Per quanto riguarda invece l’utilizzo di foto e immagini, anche in questo caso la qualità è al primo posto, il formato deve essere adatto alla piattaforma usata e le didascalie accattivanti e appropriate, sempre con l’obiettivo di aumentare il coinvolgimento del tuo pubblico. 

2. Incoraggia la condivisione dei tuoi contenuti

Incoraggiare la condivisione di contenuti da parte dei tuoi utenti è fondamentale per aumentare la portata del messaggio e generare Inbound leads. Dovrai utilizzare strumenti come pulsanti di condivisione e inviti all’azione CTA convincenti. Questi, insieme all’utilizzo di titoli/didascalie accattivanti e immagini coinvolgenti, aiuteranno i tuoi contenuti a raggiungere un pubblico piú ampio per  diventare virali. 

3. Ottimizza i tuoi profili social

Il concetto di SEO optimization è strettamente collegato alla creazione di una social media strategy efficace. I profili social fanno da vetrina per la tua attività; per farsi un’idea generale prima di instaurare un rapporto, molti potenziali clienti esamineranno le tue pagine sui social media, utilizzando queste piattaforme come veri e propri motori di ricerca. Per questo motivo, è importante mantenere profili social aggiornati e ottimizzati, coerenti con gli altri canali del tuo brand. Considera i tuoi social come un’estensione del tuo sito web ufficiale .Il logo, i colori utilizzati, le descrizioni e le informazioni di contatto dovranno essere in linea con il sito web, in modo da rendere piú facile per il pubblico riconoscere il tuo brand e per far sí che risulti piú credibile agli occhi dei motori di ricerca. Inoltre, per migliorare la tua visibilitá, é importante anche l’utilizzo di parole chiave (le cosí dette SEO keywords) non solo nei contenuti condivisi, ma anche nelle descrizioni o nelle biografie dei profili social del tuo Team.

4. Costruisci relazioni e partnerships

Costruire relazioni e collaborazioni strategiche con i tuoi Partner anche sui social media è un mezzo molto efficace per farti conoscere ma anche per conoscere meglio chi è dall’altra parte.  La relazione brand-cliente, è un canale diretto che mette al centro i tuoi clienti e ti permette di conoscere al meglio le loro preferenze e opinioni. I follower e i fan delle tue pagine social sono coloro che consigliano il tuo brand e condividono i tuoi contenuti, aumentando l’esposizione e ti aiutano a creare sempre piú menzioni. Questo tipo di relazione va nutrita con un impegno regolare e costante. Si tratta di relazioni con profili aziendali influenti che condividono un interesse reciproco nel creare contenuti di alta qualità sui social media. In questo modo, entrambe le parti sono in grado di offrire esperienze preziose a chi ci segue e allo stesso tempo a raggiungere un pubblico piú ampio, ottenendo nuovi sostenitori del tuo brand.

5. Valuta le tue attivitá di marketing sui Social Media

Una volta messe in atto tutte queste azioni, è fondamentale valutare le tue prestazioni, esaminando i risultati ottenuti, e gettando un occhio ai traguardi che ti eri prefisso. In questo modo, sarà anche piú semplice guardare al futuro e capire dove è meglio incanalare sforzi e risorse, al fine di far crescere i profili social e migliorare il posizionamento SEO del tuo brand.

Conclusioni

Il social media planning gioca un ruolo fondamentale nella tua strategia SEO. Seguendo questi 5 step, potrai ottenere un maggiore traffico organico di qualità verso il tuo sito web e generare nuove inbound leads per sostenere i tuoi sales. Se hai trovato interessante il nostro articolo e vuoi approfondire l’argomento non esitare a parlare con il Team H2H, saremo felici di guidarti verso la strategia SEO più in linea con le tue necessità.

Filomena Santoro – Co founder & Marketing Director @ConnectionH2H

Leave a comment