Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Come creare una newsletter di successo nel 2022?

Scopri i 4 must-have per una newsletter di successo nel 2022

L’email marketing rimane uno strumento fondamentale per tutte le aziende che desiderano mantenere relazioni attive con i propri attuali e potenziali clienti. Se usata in modo intelligente, questa tecnica è in grado di assicurare un ritorno importante, sempre richiedendo un investimento minimo. In particolare, la newsletter rimane uno degli email marketing tool più utilizzati e per questo,  imparare ad ottimizzarne il design e la struttura, può portare a grandi risultati. La domanda da porsi dunque è:

Come creare newsletter di successo??

In questo articolo abbiamo riassunto 4 step fondamentali da seguire per creare una newsletter efficace e sempre al passo con le nuove tendenze:

  1. Definisci l’obiettivo e il target in modo chiaro
  2. Concentrati sull’oggetto e il contenuto
  3. Dai importanza al design
  4. Rendi la comunicazione interattive
1. Definisci l’obiettivo e il target in modo chiaro

Il punto di partenza è sicuramente lo sviluppo di una strategia e di un piano editoriale da seguire. Per prima cosa ́dovrai definire il target di riferimento, anche attraverso la creazione di una mailing list. Si può trattare per esempio di una newsletter aziendale, indirizzata a persone interne alla compagnia o di una newsletter diretta ad attuali o potenziali clienti. Basandoti sul tipo di pubblico che vuoi raggiungere e tenendo sempre a mente quello che vuoi trasmettere ai lettori, dovrai poi definire l’obiettivo della tua newsletter.  Che il tuo scopo sia informare, vendere o fidelizzare, hai a disposizione tecniche e strumenti differenti.

2. Concentrati sull’oggetto ed il contenuto

Accattivante è sicuramente la parola chiave da tenere a mente quando si parla di una newsletter. Per prima cosa, l’oggetto ha un ruolo fondamentale, essendo in grado di cambiare le sorti del tuo successo comunicativo.  É la prima cosa che salta agli occhi del lettore e per questo motivo, dovrá essere in grado di incuriosire a tal punto da spingerlo ad aprire la mail. Per aumentare l’efficacia delle tue newsletter, tieni a mente alcune accortezze:

  • Sii conciso e breve, rimanendo sui 25/30 caratteri. 
  • Dai un’idea di urgenza, utilizzando parole come “ora” e “adesso”, ma senza mai strafare con maiuscole e punteggiatura. 
  • Anticipa il messaggio e di cosa tratterà la newsletter in modo chiaro e coerente.
  • Fai attenzione a non esagerare con termini e parole classificabili come spam, tipo “gratis”, “sconto”, “approfitta”. 


Una volta attirati i lettori, dovrai essere bravo a mantenere alto il loro interesse. Offri sempre contenuti di qualità, in linea con ciò che vuoi ottenere. Hai a disposizione differenti strumenti tra cui scegliere, in base all’obiettivo comunicativo della tua newsletter. Se punti ad informare i tuoi lettori, utilizza video, e-book, articoli e case study, che ti danno la possibilità di argomentare ed esporre il topic in modo chiaro e semplice. Per vendere sono invece fondamentali coupon, codici promozionali e flash sales. L’uso di contenuti personalizzati, come auguri di compleanno o richieste specifiche di feedback, può invece aiutarti a fidelizzare i lettori.

3. Dai importanza al design

Che si tratti della struttura del testo, della divisione in paragrafi o dell’utilizzo di elementi visivi, il design di una newsletter è fondamentale in ogni suo aspetto. Scegli una struttura in grado di supportare il messaggio che vuoi trasmettere, senza mai distrarre o confondere. Usa colori e caratteri in linea con lo stile e il logo del tuo brand, per far sì che il lettore ti riconosca una volta aperta la mail. Cosí facendo aumenterai anche la brand awareness. Fatti aiutare da contenuti visual come foto, video e gif per aumentare il coinvolgimento dei tuoi lettori. In questo modo riuscirai a diminuire il tasso di chiusura immediato delle mail, attirando l’attenzione del tuo pubblico target. In generale, quando si ha a che fare con contenuti dinamici è importante ricordare una regola fondamentale: less is better. Non strafare e prediligi sempre un design accattivante, ma allo stesso tempo chiaro e pulito, che si adatti perfettamente anche allo schermo di un device mobile. Puoi farti aiutare da diverse newsletter templates.

4. Rendi la comunicazione interattiva

Rendere partecipe il lettore é fondamentale per aumentare l’engagement e mantenere alta la sua attenzione. Alcune tecniche come la gamification sono diventate molto popolari negli ultimi anni. Ma esattamente la gamification cos’è? Questa consiste nell’inserire elementi giocosi all’interno della newsletter al fine di creare una sfida per il lettore, il quale si sentirá sempre piú coinvolto. Partecipando al gioco e magari ricevendo qualcosa in cambio, avrà la possibilitá di vivere una user experience unica, che lo porterá ad un livello di engagement maggiore sia nei confronti dei contenuti specifici della newsletter, che del brand in generale. In base a quello che vuoi proporre, che sia qualcosa di veloce ed immediato o di piú complesso, potrai decidere se inserire il gioco direttamente nella newsletter oppure ricondurre al sito web grazie ad una call to action. L’uso di  CTA è infatti fondamentale per portare i lettori a compiere un’azione specifica, grazie all’inserimento di link e bottoni che riportano direttamente alla pagina di riferimento. Poni sempre attenzione al tono usato, preferendo inviti cortesi come “Scopri di piú” o “Continua gli acquisti” a frasi che danno l’idea di comandi diretti. Puoi anche giocare con la creativitá e personalizzare l’invito in base al contenuto della tua newsletter, inserendo frasi piú lunghe e informazioni aggiuntive riguardanti il passo che si sta per compiere. Inserire un invito come “Vieni a scoprire….” è  esempio di email marketing efficace.

Conclusioni

Le campagne email marketing rimangono uno degli strumenti più importanti per una strategia comunicativa di successo. Seguendo questi 4 step, potrai migliorare il tasso di apertura delle tue mail ed aumentare l’engagement dei tuoi lettori e raggiungere risultati performanti. Se hai trovato interessante il nostro articolo e vuoi approfondire l’argomento non esitare a parlare con il Team H2H, saremo felici di guidarti verso la strategia più in linea con le tue necessità.

Filomena Santoro – Co founder & Marketing Director @ConnectionH2H

Leave a comment